Alla prima stazione Gesù entra nel baretto.

Alla prima stazione Gesù entra nel baretto.

kon-igi:

anonpeggioredelmondo:

onepercentaboutanything:

Agghiacciante.

kon-igi, non è che sono stati sostituiti in fascia “A” da molecole più “moderne”?

Ecco, mi fa piacere che a qualcuno possano venire in mente semplici soluzioni che partano da un ragionamento non sottintendente la solita solfa italiana vittimista…comunque congratulazioni all’articolista che in buona o cattiva fede si è limitata a copiare il foglietto illustrativo, (ignorando che molti di questi farmaci sono di classe H e continueranno ad essere dispensati ai degenti in ospedale), sottintendendo ‘CHE RAZZA DI MOSTRI A TOGLIERE I FARMACI AI BAMBINI, AI MALATI DI TUMORE E A CHI SOFFRE DI EMICRANIA E PARKINSON!

Bamifillina cloridrato (Bamifix e Briofil):
per la cura di asma bronchiale e malattie polmonari, anche per uso pediatrico.
La bamifillina è una molecola creata recentemente per aggirare il fatto che la teofillina fosse diventata farmaco generico. Non ha sostanziali indicazione che la facciano preferire a queste ultime due molecole. [X]

Cabergolina (Actualene, Cabaser, Cabergolina Ratiopharm, Cabergolina Sandoz, Dostinex):
per malattie endrocrinologiche, come prolattinemia, adenoma ipofisario, amenorrea e galattorrea.
Esiste già da anni la Bromocriptina, una molecola altrettanto efficace. In fascia A, ovviamente.   

Cimetidina:
Cimetidina Teva e Ulis per la cura di disturbi gastrici quali gastrite, ulcera e esofagite.
Ma chi cazzo usa ancora la cimetidina (un antagonista dei recettori H2), quando esistono inibitori di pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo) dieci volte più efficaci e che non interferiscono con altri farmaci?! E in fascia A.

Diidroergotamica mesilato (Diidergot e Seglor)
per le terapie dell’emicrania e delle cefalee, vertigini, insufficienza venosa cronica degli arti inferiori.
Comunque si chiama diidroergotamiNa. E forse è stata superata da triptani più efficaci e in parte gravate da minori effetti collaterali. [X]

Dinoprostone:
Prostin E2 per l’induzione al parto, in caso di diabete, ipertensione, rottura delle membrane, gravidanza oltre termine e morte endouterina del feto.
Certo, difatti se una deve eseguire un parto a rischio, ha un’ipertensione da gravidanza o deve abortire il feto morto va in farmacia.

Metergolina (Liserdol)
per il trattamento delle amenorree iperprolattinemiche  e di emicranie e cefalee vascolari.
Vale lo stesso discorso della Cabergolina e della Diidroergotamina.

Pergolide (Neopar, Pergolide, Pergolide mylan generics)
indicati per i sintomi del morbo di Parkinson.
Ma guarda, stiamo parlando di quel farmaco che in molti paesi è stato vietato per uso umano perché aumenta il rischio di lesioni alle valvole cardiache? Quel farmaco sorpassato da Lisuride, Ropinirolo e Ramiprexolo? In fascia A (pensa te…) [X]

Temporfin (Foscan) 
è indicato per il trattamento palliativo del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo, un tipo di tumore che parte dalle cellule che rivestono la bocca, il naso, la gola o l’orecchio in fase avanzata. È utilizzato in pazienti in cui altre terapie non hanno più efficacia e che non sono adatti ad un trattamento di radioterapia, chirurgia o chemioterapia sistemica. 

CHE CRUDELI! Nessuno potrà più andare nella farmacia del paese ed esigere un farmaco chemioterapico ad alta tossicità da iniettarsi in vena nella fase terminale di un carcinoma a cellule squamose! (Comunque si chiama Temoporfin) 

(via braindead)